Lione, una città italiana!

 

• L’Italia, 2° paese cliente e fornitore della Francia e della regione rodalpina

• 3° investitore in Rhône-Alpes • Oltre 400 filiali censite a Lione e nella regione circostante

La regione di Lione, hub logistico naturale tra la Francia e l’Italia

• Lione è il baricentro ideale che permette di raggiungere l’insieme del territorio francese.

• Grazie alla linea ferroviaria ad alta velocità, Parigi centro è facilmente raggiungibile in sole 2 ore.

• I collegamenti aerei, ferroviari ed autostradali sono ottimali. La logistica è una delle eccellenze del nostro territorio.

• Sono 180 milioni i consumatori che si trovano ad un giorno-camion dalla nostra regione.

Una forte eredità industriale e l’expertise in settori d’eccellenza

• Lione ha saputo conservare la sua tradizione industriale e trasformarla in centri d’eccellenza a livello mondiale, grazie a continui investimenti pubblici e privati.

• Principali settori: le scienze della vita, la chimica e l’ambiente, i veicoli industriali, i tessuti tecnici, l’illuminazione, la robotica, le industrie digitali. Tutti sono all’avanguardia grazie alla presenza di “poli di competitività” che favoriscono l’innovazione tra imprese, ricercatori e finanziatori.

Le imprese scelgono Lione per i seguenti motivi:

• Ottima situazione geografica

• Accesso ad un vasto mercato

• Costi competitivi

• Dinamismo e grandi progetti urbani

• Expertise in settori d’eccellenza

• Gastronomia e qualità della vita

• Accompagnamento dell’agenzia Invest in Lyon

Leader nel settore dei trattori e delle macchine agricole in Cina, Lovol è stata fondata nel 1998, conta 16.000 dipendenti e realizza un fatturato di 2,3 miliardi di euro. Nel 2015, Lovol decide di far rivivere il marchio italiano Arbos riacquistando le società Goldoni e Matermacc. Presente oggi in Italia con il marchio Lovol Arbos e con impianti di produzione nel paese, il gruppo decide d’insediarsi in Francia e, a luglio 2017, apre la sua filiale a Lione per la distribuzione di tutti i prodotti del brand.

Testimonianza di Jean-Philippe FEJOZ, General Manager di Arbos France:

«Abbiamo scelto la città di Lione soprattutto per la posizione geografica strategica di cui gode e la vicinanza con l’Italia. In concorrenza con altre città francesi, l’Aderly ha saputo convincerci dell’insediamento nell’area lionese, grazie agli stretti legami esistenti tra la Cina, l’Italia e la città di Lione.

Altro argomento di spicco, l’accompagnamento, nonché i servizi che ci sono stati proposti dall’Agenzia nel corso dell’implementazione del progetto, dalla ricerca di una sede, ai rapporti con le banche o l’assunzione dei nostri futuri collaboratori».

Condividi questo articolo